SOFTWARE “INVENTARIO”

Il Gestionale Per L’inventario Degli Enti Locali

descrizione


Progel srl nell’erogazione del proprio servizio di redazione degli inventari mobiliari ed immobiliari di enti pubblici e società private, utilizza soluzioni software personalizzate a seconda delle esigenze del cliente. Il software per inventari è infatti una componente strettamente correlata alla gestione contabile e patrimoniale dell’Ente.

Il gestionale per inventario è la banca dati in cui il patrimonio dell’Ente viene censito, aggiornato e rivalutato, ed è pertanto elemento centrale per il caricamento della spesa in conto capitale, per il calcolo degli ammortamenti di esercizio e per l’inserimento diretto dei beni acquisiti al patrimonio senza transito dalla contabilità (acquisizioni gratuite, donazioni, opere a scomputo oneri etc.).

Software Inventario: la soluzione ideale per gestire gli inventari.

La soluzione software per inventari deve essere adeguata al modello di gestione contabile e di gestione inventariale adottato dal cliente. Progel srl mette a disposizione un software inventario proprietario in grado di dialogare con i gestionali di contabilità del cliente, ovvero può lavorare direttamente su programmi inventario di proprietà di terzi.
Inventario, il software di Progel srl, ha il vantaggio di essere un prodotto appositamente creato per la gestione dei patrimoni immobiliari e mobiliari pubblici e privati ed è in grado di gestire gli aspetti tecnico contrattuali dei beni, oltre ai dati meramente contabili.
Il programma censisce:

  • terreni;
  • fabbricati;
  • opere e beni mobili iscritti nell’inventario beni.
Consente inoltre il caricamento dei dati catastali, di ubicazione, il titolo di provenienza, le categorie patrimoniali e merceologiche di appartenenza, l’ubicazione e i consegnatari.

Software-inventario-3-oscurato.png

La rivalutazione dei beni inventariali avviene attraverso l’import delle liquidazioni in conto capitale o di valenza inventariale; il software di gestione Inventario produce i dati necessari alla produzione del conto economico e dello stato patrimoniale.
 

Perché utilizzare un software di gestione dell’inventario

Nei sistemi di contabilità integrata il modulo di gestione cespiti è generalmente una semplice appendice della contabilità, non in grado di garantire una gestione dinamica del patrimonio.

Negli Enti pubblici la suite di contabilità comprende un modulo inventario la cui qualità e funzionalità è assai differente da fornitore a fornitore. Progel srl come società che eroga servizi inventariali, in accordo con il cliente potrà:

  • concordare la gestione dell’inventario dei beni direttamente sul software per inventari di proprietà del cliente;
  • optare per l’utilizzo proprio del software Inventario, di proprietà di Progel srl.

Nel caso di gestione diretta, il vantaggio sarà dato dall’integrazione dell’inventario beni con la finanziaria, consentendo di conseguenza la compilazione automatica dei dati economico patrimoniali. L’aspetto negativo è uno spazio estremamente ridotto di capacità gestionale dei cespiti, che vengono censiti esclusivamente con pochi dati essenziali funzionali alla mera gestione contabile.

L’uso del software Inventario di Progel srl ribalta la logica, prediligendo l’aspetto di gestione dell’inventario senza trascurare in alcun modo gli aspetti contabili. L’interazione fra il software e il modulo di contabilità avviene attraverso un import ed export di dati, garantendo l’esecuzione di tutti gli adempimenti di legge ed al tempo stesso fornendo una soluzione di gestione inventariale completa dal punto di vista tecnico.   

Tutte le funzioni del software per gli inventari

Software-inventario-funzioni.PNG

Un buon software per inventario deve essere in grado di gestire aspetti differenti inerenti il patrimonio immobiliare e mobiliare dei clienti. Dal punto di vista contabile il software Inventario deve:
  • consentire la classificazione dei beni dal punto di vista merceologico e patrimoniale;
  • dare la possibilità di scomporre una riga cespiti inserita in contabilità in più beni;
  • storicizzare il costo storico, il fondo di ammortamento, il valore residuo ed eventualmente le rivalutazioni.

 

Sotto l’aspetto tecnico giuridico, invece, una buona soluzione di gestione cespiti consente di censire e aggiornare:

  • i dati catastali dei beni;
  • il titolo di provenienza;
  • la trascrizione presso la conservatoria dei registri immobiliari;
  • gli affitti e le concessioni in uso.

 

Il patrimonio immobiliare necessità anche di un gestionale per inventario in grado di dare informazioni sugli aspetti tecnici, le conformità impiantistiche, le certificazioni e i relativi scadenziari. Per l’inventario mobiliare, fondamentale sarà la possibilità di gestire l’ubicazione fisica dei beni, i consegnatari e tracciare le movimentazioni.

Per questo aspetto Progel srl mette a disposizione di Enti Pubblici e società private la propria app Primo©, un sistema di rilevazione in loco dei beni mobili su tablet con funzionalità di aggiornamento attraverso etichette a bar-code o a radio frequenza. Attraverso Primo©, infrastruttura di gestione dell’inventario mobiliare, sarà possibile accelerare e automatizzare le operazioni di aggiornamento delle ubicazioni dei cespiti, garantendo al cliente un costante aggiornamento della propria banca dati.

Cerchi un software per inventari e vuoi informazioni?
Scrivici subito, utilizzando il modulo sotto.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie.   Maggiori informazioni