01 settembre 2022

Gli agenti consegnatari, ruoli e funzioni

Cosa si intende per agente consegnatario? Quali sono le differenze fra debito di custodia e di vigilanza? Quali sono i compiti e gli adempimenti? Breve escursus sul tema.

PREMESSA


Il ruolo del consegnatario dei beni degli enti locali è normato dagli art. 93 e 233 del TUEL (testo unico enti locali) 267/2000.

Consegnatari1.JPG 

Consegnatari2.JPG

Dalla normativa si evince che sono soggetti con obbligo di tenuta del conto giudiziale tutti coloro che maneggiano denaro o beni di proprietà di un ente pubblico. Questi ultimi rientrano nei così detti agenti consegnatari a materia e ricomprendono tutte le figure a cui è affidata la gestione e la custodia di un bene mobile facente parte dell’inventario dell’Ente. Sono espressamente esclusi dalla tenuta del conto giudiziale, in quanto la conduzione non è riferibile ad un unico soggetto, i beni immobili e quelli equiparati ai beni immobili agli effetti inventariali (musei, pinacoteche etc..). A seconda del ruolo e delle funzioni svolte gli agenti consegnatari assumono diverse responsabilità nella conduzione dei beni, riconducibili fondamentalmente a due ordini di funzioni i consegnatari beni mobili per debito di vigilanza e i consegnatari beni mobili per debito di custodia. I consegnatari per debito di custodia sono coloro che hanno effettivamente in uso e in gestione i beni mobili inventariati mentre i consegnatari per debito di vigilanza sono individuabili nei soggetti che hanno in carico la conservazione provvisoria dei beni in attesa di rifornimento e distribuzione agli utilizzatori finali. I consegnatari per debito di vigilanza sono sottoposti a responsabilità amministrativa, tenuti alla resa del conto amministrativo, mentre i consegnatari per debito di custodia, tenuti alla resa del conto giudiziale, sono sottoposti a responsabilità contabile.
 

PROCEDURA DI DESIGNAZIONE E ADEMPIMENTI


L’atto di designazione, solitamente delibera di GM, individua il soggetto quale consegnatario dei beni, il regolamento di contabilità individua gli incaricati, le modalità di presa in carico e ne dettaglia le funzioni.
In linea indicativa gli adempimenti di un agente consegnatario per debito di custodia dei beni mobili sono i seguenti:
  • responsabilità per la corretta custodia, buon uso, conservazione e funzionalità dei beni affidati;
  • obbligo di segnalazione al servizio amministrativo patrimonio delle difformità o delle eventuali esigenze manutentive;
  • apposizione di un’etichetta identificativa sui nuovi beni e verifica della conformità del medesimo al contratto di fornitura;
  • registrazione dei passaggi di consegna per carico e scarico e tenuta dei registri inventario anche attraverso periodica ricognizione dei beni assegnati;
  • comunicazione ai competenti uffici delle necessità di sostituzione o alienazione di beni assegnati per inutilizzabilità, vetustà o esigenze di rottamazione;
  • denuncia alle autorità competenti per furti o sottrazioni indebite del patrimonio mobiliare custodito;
  • sottoscrizione del rendiconto annuale di gestione da approvarsi, secondo le modalità di cui all’art. 233 del TUEL 267/00, entro il 31 gennaio dell’anno successivo a quello in rendicontazione.
 

HAI BISOGNO DI ASSISTENZA PER REDIGERE UN INVENTARIO, NOMINARE O GESTIRE I CONSEGNATARI O PRODURRE IL RENDICONTO DI GESTIONE?

 

 Contattaci ora. Scopri i nostri servizi di gestione locativa.

 

Ultimi articoli

Portale Tesoro Patrimonio Immobiliare
10 aprile 2024

Apertura Portale Mef Rilevazione Immobili Anno 2023

Logo-MEF.JPG

Apertura portale del MEF per la rilevazione del patrimonio immobiliare dell'anno 2023
Case History
20 dicembre 2023

Concluso il Censimento dei Cespiti Immobiliari della Città Metropolitana di Napoli



Conclusa la ricognizione straordinaria del patrimonio della Città Metropolitana di Napoli.
Edilizia Residenziale Pubblica
01 novembre 2023

Anagrafe dell'Utenza 2024

Parte la raccolta dei dati reddituali e patrimoniali degli inquilini di edilizia residenziale pubblica.
Modello Organizzativo
30 ottobre 2023

D.lgs. 231 dell'8 Giugno 2011

Con delibera del 4 Ottobre 2023, il CdA di Progel srl ha adottato il modello organizzativo 231/2001, che disciplina la responsabilità amministrativa societaria, al fine di prevenire i reati contro la pubblica amministrazione. Continua il percorso della nostra società verso l'ottimizzazione degli standard di legalità e trasparenza nel rapporto con la PA.  
Numerazione Civica
15 settembre 2023

Pronta la nuova toponomastica di San Teodoro (SS)

Presentato il risultato del rilievo della toponomastica comunale affidata a Progel srl.
Inventario
21 luglio 2023

Inventario Patrimoniale: Cos’è, a Cosa Serve e Come Gestirlo


Un post per fare chiarezza sulle caratteristiche e le novità relative a questo tipo di inventario.
Contabilità
19 luglio 2023

Contabilità Accrual - PNRR Riforma 1.15

E' online il nuovo sito del MEF che accompagnerà amministratori e dipendenti pubblici nel processo di adozione della nuova contabilità economico patrimoniale.
Portale Tesoro Patrimonio Immobiliare
26 giugno 2023

Patrimonio della PA - Proroga dei Termini di invio dei dati

Applicativo Immobili – Fissata al 15 settembre 2023 la chiusura della rilevazione dei dati dei beni immobili pubblici per il triennio 2020/2021/2022
Portale Tesoro Patrimonio Immobiliare
09 giugno 2023

Patrimonio della PA e Censimento Immobili Pubblici: come funziona il servizio Progel per la rilevazione dei dati del triennio 2020/2021/2022

Contabilità
06 giugno 2023

Contabuilità Accrual - ITAS 4

Approvata la proposta di statuizione dello standard ITAS 4 - Immobilizzazioni Materiali
Portale Tesoro Patrimonio Immobiliare
26 aprile 2023

Applicativo Immobili – Al via la rilevazione dei dati dei beni immobili pubblici triennio 2020/2021/2022.

A partire da oggi l’applicativo Immobili è aperto per il censimento dei beni immobili, in proprietà o di proprietà di altra Amministrazione detenuti a qualunque titolo, al 31/12/2022 (art. 2, comma 222, della legge n. 191/2009). 
Certificazioni
23 marzo 2023

Progel? Un luogo in cui si lavora bene!

Progel srl ha ottenuto per l'anno 2023 la "Certificazione di eccellenza etica del lavoro" rilascita da Ethicjobs.

Vetrofania-Gruppo-Maggioli-2022-(1).png
 1 - 2 - 3 - 4 - 5